Paolo Valli raccoglie il testimone da Giovani Zonzini alla guida della Federazione Auto Motoristica Sammarinese

Si è concluso il 31 dicembre scorso il quadriennio del consiglio direttivo della FAMS. Le elezioni, svoltesi nel corso dell’assemblea dei soci che si è tenuta lo scorso 31 gennaio, hanno visto il passaggio di testimone da Giovanni Zonzini a Paolo Valli quale presidente della Federazione Auto Motoristica Sammarinese. Ad affiancare il presidente per i prossimi quattro anni in veste di consiglieri sono stati confermati Humbert Benedettini, Christian Montanari e Floriano Broccoli. Nuove nomine, a completamento delle sei cariche di consiglieri sono state quelle di Marco Vicini, Mattia Muccioli e Michele Trevisan. Inizia così questo 2017 che è un traguardo importante per la Federazione che compie, proprio quest’anno il suo 50° anniversario.

Nella serata di ieri sono state assegnate le cariche. Sono infatti stati nominati il vice-presidente, Christian Montanari, il tesoriere, Humbert Benedettini, carica che quest’ultimo aveva ricoperto anche nell’ultimo quadriennio e il segretario generale, Floriano Broccoli.

Paolo Valli: “Sono veramente felice di poter guidare la FAMS per i prossimi anni e orgoglioso per la fiducia che mi è stata accordata. La Federazione si pone come assolute priorità la sicurezza di tutto il comparto motosport e la promozione degli sport automotoristici presso i giovani che desiderano affacciarsi a queste discipline. A tal proposito sono già in corso progetti con scuole di kart e stiamo anche sviluppando nuove iniziative nel settore rally. La Federazione, inoltre, è già al lavoro per la 45° edizione del San Marino Rally.”

La FAMS ringrazia sentitamente il direttivo uscente per l’impegno profuso e per il proficuo lavoro svolto con grande passione che hanno permesso alla Federazione e ai suoi tesserati di raggiungere importanti obiettivi.

Tantissimi i premi consegnati ai vincitori del Campionato Federale e i riconoscimenti speciali in una serata dedicata all’automobilismo sammarinese

San Marino, 27 gennaio 2017. A conclusione della stagione agonistica 2016, come ogni anno la FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, ha premiato i suoi campioni, vincitori del Campionato Federale nel corso della consueta cena organizzata quest’anno sabato 27 gennaio al Multieventi Sport Domus di Serravalle. Moltissimi anche i riconoscimenti che la federazione biancoazzurra ha assegnato a chi si è contraddistinto nella propria attività dando lustro all’automobilismo sammarinese.

E’ stata una serata dedicata alle quattro ruote, ai rally e alla velocità, alle auto storiche e a quelle moderne, ai piloti e ai navigatori, ai team tesserati FAMS e a tutti coloro che prestano la loro opera e la loro passione, come gli ufficiali di gara, a questo entusiasmante sport. Il 2016 è stato un anno che ha regalato grandi soddisfazioni alla federazione e ai suoi tesserati per gli importantissimi traguardi raggiunti, in particolare la vittoria del Trofeo Rally terra da parte di Daniele Ceccoli, la vittoria di Massimo Bizzocchi del Campionato Italiano Rally 2 ruote motrici, il secondo posto di Emanuele Zonzini al Campionato Italiano Gran Turismo GT3, la vittoria di Thomas Biagi del Campionato Gt Open International Series e la vittoria di Giuliano Calzolari navigato da Silvio Stefanelli al Lahti Historic Rally Finlandia.

L’intera serata è stata accompagnata da una carrellata di emozionanti filmati, montati dalle sapienti mani di Luigi Gianotti con Andrea Bernardi alla regia, che hanno ripercorso le tante manifestazioni di successo di tutto il 2016.

Chiamato sul palco dallo speaker della serata, Boris Casadio, il presidente della FAMS Giovanni Zonzini ha sottolineato il grande impegno della Federazione nel promuovere lo sport ricordando che il 2017, segnerà un traguardo molto importante per la FAMS, i 50 anni di attività. Zonzini ha poi brevemente illustrato il calendario 2017 che vede confermate tutte le gare più importanti e ha ringraziato tutti i tesserati e le affiliate per l’impegno e la passione dimostrati.

Ecco la nutrita lista dei premi e dei riconoscimenti assegnati:

Leggi tutto...

San Marino, 29 dicembre 2016.
Si è conclusa da poco la stagione 2016 ma la FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, ha già predisposto il calendario 2017. Sono tutte confermate le prove tradizionali. La stagione delle manifestazioni automotoristiche 2017 prenderà il via in maggio con il 24° San Marino Revival, organizzato da SMRO e valido per il Campionato Italiano Regolarità. A seguire, verso la fine dello stesso mese, la 17° edizione del Rally Bianco Azzurro organizzato dalla sempre attiva Scuderia San Marino e valido per il Campionato Regionale ACI Sport e per l’ERMS.
Dal 14 al 16 luglio ecco ritornare una delle gare clou della stagione agonistica 2017: il San Marino Rally, più che tradizionale pilastro tra gli eventi motoristici della Repubblica, giunto alla sua 45° edizione che vede la Federazione impegnata in prima persona come organizzatore. Tra le validità ricordiamo il Campionato Italiano Rally, il Trofeo Rally Terra e l’ERMS. Ad affiancare questa manifestazione ci saranno anche il 5° San Marino Baja valido per il Campionato Italiano Cross Country, il 6° Historic San Marino Rally e il 4° San Marino Rally Show, entrambi validi per il Campionato Nazionale FAMS e per l’ERMS.
Ora passiamo alle energie alternative. Si conferma dal 16 al 17 settembre per il 12° anno, l’Eco Rally, prova valida per il Campionato Italiano Energie Alternative, organizzato da SMRO che quest’anno aggiunge una gradita novità, la prima edizione del San Marino E-Rally valido per la Coppa FIA Energie Alternative.
Confermati anche altri eventi chiave del calendario agonistico sammarinese come la 15° edizione di Rallylegend dal 12 al 15 ottobre; un evento sempre straordinario reso tale dalla nutrita schiera di campioni del passato e del presente e da fantastiche auto leggendarie.
A chiudere la stagione 2017 ci penserà un altro evento organizzato dalla Scuderia San Marino, il 45° Circuito dei Campioni che si svolgerà l’11 e il 12 novembre 2017.

Ecco l’elenco delle date:

5/6 maggio 24° San Marino Revival
26/27 maggio 17° Rally Bianco Azzurro
14/16 luglio 45° Rally di San Marino
14/16 luglio 5° San Marino Baja
14/16 luglio 6° Historic San Marino Rally
15 luglio 4° San Marino Rally Show
16/17 settembre 1° San Marino E-Rally
16/17 settembre 12° EcoRally
12/15 ottobre 15°Rallylegend
11/12 novembre 45° Circuito dei Campioni

Straordinaria vittoria del duo sammarinese al Lahti Historic Rally- Campionato Europeo Rally Storici


San Marino, 7 agosto 2016. E’ festa grande in casa FAMS. Giuliano Calzolari e Silvio Stefanelli si aggiudicano la vittoria del Lahti Historic Rally in Finlandia - Campionato Europeo Rally Storici. Una incredibile soddisfazione per l’equipaggio bianco azzurro ritornato anche quest’anno in Finlandia a tener alto il nome della Repubblica di San Marino.

Dopo il quarto posto assoluto e primo di classe dello scorso anno Calzolari e Stefanelli a bordo della loro Ford Escort RS riescono in questa straordinaria impresa che dà grande lustro alla Repubblica del Titano.

Raggiunto all’aeroporto mentre si stava imbarcando per il rientro, un raggiante Giuliano Calzolari ci racconta:” Non sono felice, di più, sentire l’inno di San Marino all’arrivo è stato veramente emozionante per noi piccoli in mezzo ai grandi. Abbiamo ricevuto i complimenti di tutti, nessuno escluso, dagli organizzatori al capo dell’Automobil Club finlandese per quanto siamo stati veloci durante la prova spettacolo nel centro di Lahti. Sono venuti ad incontrarci personalmente. La gara è stata dura, lunga e velocissima, con condizioni meteo variabili che ci hanno sottoposto a grandi sforzi, ma noi siamo la prova che anche un non finlandese può vincerla.”

Giovanni Zonzini, presidente FAMS: “E’ una grande gioia e un grande orgoglio vedere due tesserati FAMS ottenere un così prestigioso risultato ad una gara che è il sogno di ogni pilota di rally. Ho seguito la gara mentre ero al Nurburgring, ci siamo sentiti poco prima che salissero sul podio e ho vissuto in diretta gli applausi del pubblico finlandese, è stato emozionante. Ben note le loro doti e la loro caparbietà, è un successo sicuramente meritato che corona i loro sforzi e porta il nome di San Marino in mezzo ai grandi nomi del rallismo internazionale! Vivissime congratulazioni a nome di tutta la Federazione.

Segui in diretta la 44^ edizione del Rally di San Marino, 
vai al sito >> 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pronta l’edizione numero 44 della classica sammarinese, quinta prova del campionato italiano rally in programma tra San Marino, Riccione e Gubbio da venerdì 8 a domenica 10 luglio

Ci sono diverse conferme e soprattutto tante novità per la 44esima edizione del San Marino Rally. E ci sono strade sterrate bellissime a fare da palcoscenico a questa gara che, come di consueto, propone un vero e proprio festival delle validità. Quinto atto del campionato italiano rally e terza prova del Trofeo Terra, la classica sammarinese ospiterà anche il tricolore Cross Country e vedrà impegnati anche i piloti del Tricolore Junior, Tricolore 2RM e R1, Trofeo Twingo R2 e R2 Cup Michelin.
Il percorso è stato definitivo anche nei minimi dettagli. Il via avverrà venerdì 8 luglio a cominciare dalle 21 con la cerimonia di partenza da Riccione. Vetture e piloti faranno passerella tra viale Ceccarini e il palazzo del Turismo. Dopo il grande bagno di folla della passata edizione, Fams torna a riproporre l’abbinamento riccionese come vetrina per l’apertura delle ostilità. Il giorno dopo la carovana della 44esima edizione ripartirà dal Multieventi di San Marino, base operativa della gara e anche sede del parco assistenza. Sarà una prima tappa all’insegna della tradizione con le speciali in terra di Sestino (vera università della specialità) e quella di Selva Nera (nel comune di Sant’Angelo in Vado) che verranno ripetute rispettivamente tre e due volte. A fine tappa si tornerà, poi, a San Marino per la disputa della spettacolare ps sulla strada che conduce alla Porta della Città, l’unica speciale a corrersi su asfalto.

Leggi tutto...

Consegnati i premi ai vincitori del Campionato Federale e i tantissimi altri riconoscimenti speciali alla presenza di autorità sammarinesi e del Presidente della FIA Jean Todt


San Marino, 6 febbraio 2016. L’anno nuovo si apre, in casa FAMS, con la consueta cena organizzata dalla Federazione Automotoristica Sammarinese a Palazzo Kursaal a San Marino per la tradizionale cerimonia della consegna dei premi ai vincitori del Campionato Federale e dei tanti altri riconoscimenti a coloro che si sono contraddistinti per la loro attività nell’anno 2015 appena concluso. Una serata dedicata allo sport, quindi, alla presenza di tantissimi piloti e navigatori, autorità della repubblica e non e dello sport. C’erano infatti il Segretario di Stato per i Turismo e lo Sport Teodoro Lonfernini, Jean Todt, presidente della FIA e presidente onorario della FAMS nonché Ambasciatore di San Marino nel Mondo e immancabile ospite della Federazione Sammarinese, il presidente del CONS Gian Primo Giardi e il Presidente di Asset Banca Stefano Ercolani. Presente anche il sindaco di Riccione, Renata Tosi, come testimonianza della sinergia creatasi tra lo Stato di San Marino e il Comune di Riccione, sinergia che coniuga turismo e sport e nata in occasione del San Marino Rally 2015. Sottolineato e apprezzato da tutti il grande impegno per il lavoro svolto dalla Federazione Auto Motoristica Sammarinese nel 2015 per le tante e importanti manifestazioni organizzate all’interno della Repubblica di San Marino. Presenti anche, tra gli invitati, il sindaco di Sant'Agata Feltria e delle amministrazioni di Carpegna, Casteldelci e Badia Tedalda, comuni che ospitano il passaggio del San Marino Rally, uno dei fiori all’occhiello della FAMS.
Nel corso della serata sono stati proiettati diversi video che ben hanno testimoniato le molteplici attività svolte.

Leggi tutto...

Repubblica di San Marino. “Sono contento perché ho fatto vincere una Lancia Stratos. La vittoria di una leggenda nel rally delle leggende”. Eric Comas è un campione di spessore in pista e nei rally, ma soprattutto è un grande innamorato della sua Lancia Stratos del 1974. Che conserva fedele all’originale anche nei minimi particolari e che, insieme a Marco Sormano, ha portato alla vittoria tra le Historic nel 13° Rallylegend, un rally che si è dimostrato gara vera ed impegnativa, resa ancor più difficile dal maltempo che ha imperversato nella seconda giornata di gara. Comas è riuscito a contenere il tentativo di rimonta di “Pedro”, tre volte Campione Europeo tra le Storiche, alla fine secondo con la sua Lancia 037 del 1985, affiancato da Fabio Fedele. Il pilota bresciano era comunque felice “per avere festeggiato il recente titolo continentale in una cornice di pubblico e di passione incredibile e unica”. Bella la sfida per il terzo posto, che alla fine ha visto prevalere il sammarinese Davide Cesarini, in coppia con Mirco Gabrielli, ancora una volta a podio con la Ford Escort Rs 1600 del 1973. Rimane l’ottima prestazione del veneto Riccardo Canzian, ventunenne con la passione per le storiche e poca esperienza di gare, che è stato a lungo terzo assoluto con la Opel Kadett Gte gruppo 4del 1977, prima di essere scavalcato da Cesarini per poco più di 13 secondi.

Leggi tutto...

GRANDE SINERGIA TRA GLI ORGANIZZATORI E LA SEGETERIA DI STATO AL TURISMO E ALLO SPORT
 
San Marino, 6 ottobre 2015.  Si è svolta questa mattina presso la sede di Asset Banca a San Marino, la conferenza stampa di presentazione della 13° edizione di Rallylegend.
 
Presenti il Segretario di Stato per il Turismo e lo Sport, Teodoro Lonfernini, Paolo Valli e Vito Piarulli organizzatori e ideatori di Rallylegend, il presidente della FAMS, Giovanni Zonzini e il presidente di Asset Banca Stefano Ercolani.
 
Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato per il Turismo e lo Sport. “Rallylegend è una manifestazione che, per il suo spirito, un po’ di tempo fa un’autorevole rivista ha definito come “la Woodstock dei Rally” e ha raggiunto negli ultimi anni livelli di grande internazionalità, obiettivo raggiunto anche grazie al nostro sponsor Asset Banca che voglio ringraziare per il notevole supporto. Questo evento testimonia la capacità della Repubblica di San Marino di partecipare all’organizzare eventi di eco mondiale raccogliendo i frutti di quanto seminato nel tempo. Quest’anno all’evento è stato dato risalto impiegando tutti i canali di comunicazione, incluso il prezioso strumento Expo, e questo ha contribuito a creare la sensazione di grande attesa che si respira oggi nell’aria. Grande impegno, inoltre, è stato posto, assieme dagli organizzatori, nel creare, oltre che l’evento sportivo, anche un evento turistico, prova ne è, infatti, l’evento nell’evento che è stato creato prevedendo il riordino di venerdì sera in Piazza della Libertà, vero cuore del centro storico al quale si dà così nuova vita pur nel rispetto della sua identità. Una ulteriore nota di merito agli organizzatori per l’attenzione verso la popolazione che si è tradotta nella informazione preventiva su itinerari e chiusa delle strade interessate dalla manifestazione. ”
 

Leggi tutto...

La Federazione Auto Motoristica Sammarinese si congratula con l'equipaggio composto da Giuliano Calzolari e Silvio Stefanelli che ha ottenuto, all'Historic Rally in Finlandia, uno strepitoso risultato.

I portacolori bianco azzurri sono stati due dei grandi protagonisti del Lahti Historic Rally concludendo la competizione con un ottimo quarto posto mantenendo alle loro spalle anche grandi piloti locali abituati a competere sulle difficili strade finlandesi.
Per "Il Lupo", è un risultato di grande prestigio anche perché arrivato al termine di una gara che ha visto il successo di Jari Latvala davanti a Mikko Hirvonen. Terzo posto per Veli Saarelainen.
Calzolari ha concluso le 10 prove speciali con qualche secondo di ritardo dal podio con pochissimi minuti di distacco dal vincitore Latvala, che appena una settimana fa ha vinto il Rally di Finlandia WRC e sarà l’apripista dell’edizione 2015 del Rally Legend.
Il pilota sammarinese ha inoltre vinto la sfida di portare la sua Ford Escort RS al secondo posto di classe alle spalle di Mikko Hirvonen.

Un traguardo, questo, seguito con grande interesse dal direttivo FAMS. «Siamo stati orgogliosi di vedere in azione in un contesto come quello finlandese carico di storia e tradizione due nostri connazionali davvero preparati e appassionati – ha sottolineato il presidente Giovanni Zonzini – Siamo fieri dell'ottimo risultato che hanno ottenuto. Abbiamo seguito con trepidazione la loro prova nella consapevolezza che sarebbero riusciti a tenere alto il vessillo da corsa della nostra Repubblica».

Prossimi Eventi


  Rally    Fuoristrada    Regolarità