È la coppia francese Stephane Consani Thibault De La Haye a trionfare al 47° San Marino Rally. Una gara testa a testa con Giacomo Costenaro Justin Bardinima dopo la PS6 il pilota di Marostica è costretto al ritiro, bloccato in trasferimento per un problema alla pompa della benzina che mette k.o. la sua Skoda Fabia R5. Ritiro che offre quindi la leadership della gara al n°1 del CIRT Consani che resta al primo posto fino alla fine. Secondo classificato il porta colori sammarineseDaniele Ceccoli in coppia con Piercarlo Capolongo su Skoda Fabia R5 che si arrendono solo all’ultima speciale. Terzo gradino del podio al veterano Paolo Andreucci e al suo navigatore Rudy Briani su Peugeot 208 T16 R5. Con il San Marino Rally ormai in archivio il CIR Terra volge ai due round finali, con il prossimo appuntamento che si svolgerà a Nocera Umbra il 27 e 28 settembre nel Nido dell’Aquila 2019.

 

Nel Side by Side vince la coppia Stefano Marrini Bruno Fedullo seguiti dai fratelli Alessandro ed Emiliano Tinaburri. Terza posizione per Mauro Vagaggini eManuela Perissinotti.

 

Il 10° Rally del Titano si conclude con il dominio della coppia Simone Romagna Luca Addonni su Lancia Delta 16V: primi classificati con 8 prove vinte su 9. Secondo e terzo gradino del podio a due equipaggi sammarinesi: Christian Marchioro Silvia Dall’Olmo su Ford Sierra 4x4, che sono riusciti a vincere l’ultima prova, e Marco Fantini Lorenzo Ercolani su Suzuki Ignis S1600.

 

Al 6° San Marino Rally Show trionfa il sammarinese Jader Vagnini in coppia con Marco Baldazzi. Secondo posto per Dario Messori Sofia D’Ambrosioe a chiudere il podio Gianluca Casadei Christian Isidori, tutti e tre gli equipaggi su Skoda Fabia R5.

 

 

Giacomo Barducci

Addetto Stampa Federazione Auto Motoristica Sammarinese

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Manca sempre meno alla partenza del 47° San Marino Rally, manifestazione clou degli appassionati delle quattro ruote e da sempre appuntamento imperdibile per gli amanti delle strade bianche. Il rally, in programma i prossimi 12-13 luglio, coinvolgerà a 360° gradi San Marino ospitando il fulcro della manifestazione nella centrale Piazza Mercatale di Borgo Maggiore.

 

La manifestazione, le cui iscrizioni si sono chiuse venerdì 5 luglio, vedrà martedì 9 luglio la pubblicazione dell'elenco iscritti, mentre nei giorni successivi saranno consegnati i documenti per le ricognizioni previste per giovedì 11 (dalle ore 09.00 alle ore 19.00) e per venerdì 12 luglio (dalle ore 08.00 alle ore 11.00), mentre le verifiche pre gara saranno in programma venerdì 12 luglio dalle ore 08.30 alle ore 12.30 (sportive) e dalle ore 09.00 alle ore 13.00 (tecniche). Il clou della manifestazione sarà sabato 13 luglio con la partenza della prima vettura alle ore 07.30 dal Parco Assistenza di Serravalle di San Marino. Ultima prova prevista dopo i tre giri delle tre prove sterrate sarà l'attesissima e conclusiva prova di San Marino di ben Km. 5,66 che partirà alle ore 20.09.

 

Tanto interesse anche per le altre due manifestazioni collegate cioè il Rally del Titano e il San Marino Rally Show. Il primo, giunto alla decima edizione, avrà un percorso ridotto a 253 km con nove tratti cronometrati di 76,3 km dove potranno essere ammesse le vetture costruite entro il 1 gennaio 2008 e le Autostoriche. Il San Marino Rally Show si svolgerà nella parte terminale del percorso del rally maggiore con la disputa di un'unica prova speciale su asfalto da ripetersi tre volte per 16 Km. di tratti cronometrati su un percorso totale di 50 Km. Da seguire inoltre la novità assoluta adottata per la prima volta a livello le nuove vetture ammesse alla manifestazione di tipo Side by Side che potranno essere condotte da conduttori sedicenni usualmente protagonisti delle gare di Cross Country.

 

 

Giacomo Barducci

Addetto Stampa Federazione Auto Motoristica Sammarinese

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si conclude il Challenge Raceday Rally Terra 2018/2019 regalando grandi soddisfazioni a piloti e navigatori della Federazione Auto Motoristica Sammarinese (FAMS). All’ultima gara disponibile, l’11° Coppa Liburna (Volterra/Pisa), Francesco Fanari navigato dal nostro portacolori Silvio Stefanelli si sono laureati “Campioni Raceday 2018/2019”. Una stagione da ricordare anche per il rullino di marcia tenuto della coppia: quattro gare su cinque disponibili disputate (assenti al “Prelapi Master Show” in dicembre) e tre podi.

Secondo posto assoluto, a soli tre punti di distacco da Fanari/Stefanelli, per i nostri Christian Marchioro e Silvia Dall’Olmo. La prova di Coppa Liburna fa salire sul gradino più alto del podio anche Jader Vagnini e Marco Baldazzi. A bordo della loro Renault New Clio si posizionano undicesimi assoluti e diventano “Campioni Raceday 2018-2019 due ruote motrici”.

Complimenti anche a Samuele Betti, navigato da Diego Zanotti, classificati 23° assoluti seguiti da Bucci Andrea e il nostro portacolori Manuel Barbieri, 24° assoluti e vincitori del trofeo under 28. Congratulazioni infine a Marco Fantini che in coppia con Lorenzo Ercolani si sono aggiudicati il 57° posto assoluto.    

 

Giacomo Barducci

Ufficio Stampa FAMS

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Passaggio di consegne in casa Fams. La Federazione Auto Motoristica Sammarinese dà il benvenuto al nuovo addetto stampa Giacomo Barducci. Giornalista sammarinese, collaborerà con la federazione nella realizzazione di comunicati, gestione dalla pagina web e dei social. Invitiamo tutte le testate giornalistiche a mettersi in contatto con lui per informazioni e attività della federazione ai seguenti contatti mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Un sentito ringraziamento per l’attività svolta in questi anni va a Sandra Strazzari che ha ricoperto la funzione di addetta stampa con elevata professionalità e grande dedizione.

Con enorme tristezza abbiamo appreso la scioccante notizia dell’improvvisa scomparsa di Charlie Whiting, direttore di gara FIA del Campionato di Formula Uno.

Tutto il mondo del MotorSport perde un vero gentiluomo, un professionista illuminato, sempre attento e disponibile durante i nostri ultimi incontri al Gran Premio di San Marino di Formula Uno a Imola.

Charlie era un grande uomo di sport che mancherà enormemente.

Sentite condoglianze alla famiglia e agli amici.

FAMS Federazione Auto Motoristica Sammarinese

 

We learned with shock and sadness the news of the sudden passing of Charlie Whiting, FIA Director of Formula One Championship.

The entire motorsport world has lost a true gentleman, professional and enlightened.

Always an inspiration during our last encounters in Imola for the Formula One Grand Prix of San Marino.

Charlie was great man of sport who will be deeply missed.

All our thoughts are with his family and friends

FAMS Automobile Federation of San Marino

 

Si è riunita l’8 febbraio 2018 l’Assemblea Nazionale della Federazione Auto Motoristica Sammarinese al Ristorante Ritrovo dei Lavoratori a San Marino Città. Oltre ai lavori istituzionali l’assemblea ha presentato anche le attività dell’anno che vedranno la FAMS impegnata in prima persona nelle attività proprie e delle affiliate. Tra le conferme più rilevanti l’edizione numero 46 del San Marino Rally.

 

Nel corso della serata, a coronamento della conclusa stagione 2017, sono stati premiati i vincitori del Campionato Federale. Dalla regolarità alla velocità in salita Auto Storiche, dal fuoristrada alle auto storiche, dal rally alla velocità in pista. In pratica tutte le discipline automobilistiche in cui sono impegnati con grande passione e con grandi risultati i licenziati FAMS.

 

Una serata trascorsa all’insegna delle quattro ruote che l’atmosfera conviviale ha contribuito a rendere ancora più gradevole. Grande soddisfazione per i vincitori che hanno visto premiati gli sforzi fatti in nome della loro grande passione.

 

Messa in archivio la stagione 2017 lo sguardo ora è rivolto al calendario 2018 che si apre con il 1° Gran Premio Storico di F1 che si svolgerà all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola il 22 aprile. A seguire il 25° San Marino Revival il 4 e 5 maggio, il 16° Rally bianco e Azzurro il 26 e 27 maggio, il 46° San Marino Rally dal 28 al 30 giugno assieme al 9° Rally del Titano e al 5° San Marino Rally Show. Dopo la pausa estiva si riparte con le vetture ecologiche del  13° Ecorally  assieme all’E-Rally il 15-16 settembre per passare al tradizionale appuntamento del ritorno al passato  col 16° Rallylegend dal 12 al 14 ottobre. A concludere la stagione sarà la 46° edizione del Circuito dei Campioni il 10 e 11 novembre.

 

 

Ed ecco il dettaglio delle premiazioni

                                              

REGOLARITA'          premio agli equipaggi

GIORGIO ZONZINI              BOTTEGHI BIANCA            

MUCCINI VALENTINO ALBANI ELIA           

MARZI CORRADO               MENICUCCI MARIA LUISA             

                           

Camp Italiano velocità in Salita Auto Storiche -  2° Raggruppamento

MACRELLI GIANCARLO        2° classificato classe GTS 2000             

        

                           

FUORISTRADA - Camp Italiano TRIAL 4x4

2° classificati gruppo veicoli Pro Modified          

CARATTONI DAVIDE  BARTOLINI FRANCESCO               

                           

NAVIGATORI AUTOSTORICHE       PILOTI AUTOSTORICHE     

1 DAIANA DARDERI                      1 BIANCHINI MARCO

2 STEFANELLI SILVIO          2 CALZOLARI GIULIANO

3 GABRIELLI MIRKO                     3 MUCCIOLI GRAZIANO

                           

NAVIGATORI RALLY                    PILOTI RALLY        

BIZZOCCHI MASSIMO                    1 DANIELE CECCOLI

CASADEI DANIEL                         2 JADER VAGNINI

STEFANELLI SILVIO                      3 BETTI SAMUELE

                           

PILOTI VELOCITA'                      

THOMAS BIAGI                           

MELONI PAOLO                          

VALLI STEFANO                         

 

Grande soddisfazione della FAMS e della Segreteria di Stato allo Sport che hanno promosso l’iniziativa

Si è svolto ieri 18 gennaio il corso gratuito di avviamento alla Guida Sicura all’ Autodromo di Misano Adriatico.

La perfetta combinazione tra la grande voglia di imparare e di mettersi alla prova dei 12 ragazzi sammarinesi, sei ragazze e sei ragazzi, che hanno partecipato all’iniziativa di GuidarePilotare di Siegfried Stohr, promossa congiuntamente dalla Federazione Auto Motoristica Sammarinese e dalla Segreteria di Stato allo Sport, e la preparazione degli esperti istruttori della Scuola di Pilotaggio ha portato al risultato che gli organizzatori si erano prefissati, cioè coinvolgere i partecipanti dando loro consigli di sicurezza alla guida.

Dopo una mattina dedicata alla teoria ha preso il via, nel pomeriggio, la parte pratica. I ragazzi sono saliti sulle performanti BMW della scuola di pilotaggio e di fianco a ognuno di loro, a guidarli in tutta sicurezza, un istruttore della scuola; tra loro anche un sammarinese, William De Angelis, già pilota di due ruote nel mondiale 125 e Supersport. Tra gli esercizi, mirati soprattutto a gestire situazioni di emergenza in sicurezza, simulazione di guida sul bagnato, su fondo ghiacciato e superamento di ostacolo.

Un’iniziativa di successo e molto apprezzata dai giovani che dimostra la costante attenzione della FAMS, supportata dalla Segreteria di Stato allo Sport, alle problematiche della sicurezza stradale con un occhio rivolto anche all’aspetto sportivo. I ragazzi hanno potuto anche scoprire, infatti, le prestazioni delle auto che hanno guidato in situazioni decisamente più impegnative di quelle che si affrontano tutti i giorni.

 

Per ulteriori informazioni:

 

FAMS Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure tel. 0549 909053 e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

 

L’iniziativa è promossa dalla FAMS e dalla Segreteria di Stato allo Sport

San Marino, 28 dicembre 2017. Saranno 10 i giovani sammarinesi di età compresa tra i 18 e i 25 anni e in possesso di patente B che potranno partecipare alla bellissima iniziativa sulla sicurezza stradale promossa dalla Federazione Auto Motoristica Sammarinese (FAMS), in collaborazione con la Segreteria di Stato allo Sport che grazie alla fattiva collaborazione con la Scuola GuidarePilotare di Siegfried Stohr si realizzerà il 18 gennaio al Misano World Circuit.

Si tratta di 10 posti per partecipare gratuitamente al corso di avviamento alla Guida Sicura che si svolgerà nella giornata del 18 gennaio p.v. presso il Centro di Guida Sicura dell’Autodromo di Misano Adriatico.

Gli interessati potranno inviare le candidature fornendo tutti i dati anagrafici e della propria patente di guida, incluso il numero di telefono, alla FAMS entro e non oltre il giorno 10 gennaio alle ore 12.

La FAMS comunicherà, subito dopo il termine di chiusura, l’elenco dei candidati selezionati direttamente agli interessati.

Ecco i riferimenti:
FAMS - Via Giangi, 66 – 47891 Dogana - RSM
Tel. 0549 909053
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il programma della giornata prevede l’intera mattinata dedicata alla lezione teorica presso la sede della scuola, all’interno dell’autodromo stesso, e al pomeriggio la parte pratica presso il Centro di Guida Sicura.

Un’iniziativa importante che vuole contribuire ad avvicinare i ragazzi allo sport automotoristico in un’ottica di sicurezza quotidiana e che sottolinea la costante attenzione e il grande impegno della Federazione Auto Motoristica e della Segreteria di Stato allo Sport verso i giovani.

 

Premiati tantissimi campioni e tutti i presidenti della federazione
Graditissimo il video messaggio di Jean Todt

San Marino, 16 dicembre 2017. Una serata davvero bella, ricca di emozione e grande partecipazione. Così è stato il Gala della FAMS che ha festeggiato, venerdì 15 dicembre a Palazzo Kursaal a San Marino, i suoi 50 anni di attività. Tra le massime autorità della Repubblica erano presenti il segretario di Stato allo Sport Marco Podeschi e il presidente del CONS, Comitato Olimpico Sammarinese, Gian Primo Giardi. Tantissimi i campioni delle quattro ruote e tanti i personaggi che sono stati premiati perché, a vario titolo, hanno contribuito al successo della Federazione Auto Motoristica Sammarinese in questo ultimo mezzo secolo.
Ha introdotto la serata, condotta brillantemente da Guido Schittone e Palmiro Faetanini, il presidente della Federazione Paolo Valli che ha ricordato i traguardi raggiunti e i successi ottenuti della Federazione anche grazie alla fattiva attività delle proprie affiliate e al forte supporto accordato dalle istituzioni politiche e amministrative della Repubblica. “L’auspicio per il futuro, in un panorama automobilistico in forte evoluzione,” conclude Valli, “è quello di riuscire a portare sempre più appassionati verso la specialità, favorire l’organizzazione di manifestazioni di alto livello e di creare e favorire le condizioni per avvicinare i giovani allo sport motoristico.”
Ringraziamenti al lavoro svolto dalla Federazione anche nelle parole di Gian Primo Giardi, Presidente del CONS, che ha espresso grande apprezzamento per le molteplici attività svolte con competenza nel tempo da chi si è succeduto alla guida della federazione che si contraddistingue per la sua grande dedizione nel cercare di far crescere giovani talenti sammarinesi in un paese che da sempre è una terra di motori.
Il Segretario allo Sport, Marco Podeschi, ha sottolineato che la FAMS è una federazione importante, una delle più attive del panorama sammarinese che ha dato molto al suo paese contribuendo, grazie agli eventi organizzati a dare visibilità alla Repubblica. “La storia e la tradizione legate a questa attività sono notevoli e c’è un mondo che vi gravita attorno ma bisogna tuttavia, guardare avanti così governo e FAMS stanno cercando di collaborare nella direzione delle energie alternative, della mobilità sostenibile, auto elettriche e auto a idrogeno quindi, e della sicurezza stradale. Stiamo anche valutando la possibilità di ospitare un evento di Formula E perché questi sono gli scenari futuri coi quali anche la federazione e il mondo dell’automobilismo sportivo dovranno confrontarsi”.
Gradito e sentito il videomessaggio, proiettato in sala, inviato da Jean Todt, presidente FIA nonché presidente onorario della FAMS e ambasciatore della Repubblica di San Marino, a testimonianza della sua grande vicinanza a San Marino e alla FAMS. 
Ricordati e premiati gli ex presidenti FAMS: Domenico Bruschi, Giuseppe Muscioni, Giancarlo Macrelli, Enzo Zafferani, Germano Bollini, Stefano Valli, Filippo Reggini e Giovanni Zonzini.
Ospite d’eccezione parlando delle 26 edizioni del Gran Premio di San Marino di Formula 1 è stato Ivan Capelli ex-pilota Ferrari. Tra i tanti premi assegnati ricordiamo in particolare i vincitori del San Marino Rally come Tonino Tognana, Andrea Aghini, Simona Fedeli, Umberto Scandola, Franco Cunico, Tiziano Siviero e Cristina Larcher, poi una figura storica per la FAMS come Augusto Barducci che fu segretario generale e vice-presidente.
Riconoscimenti anche a piloti ed ex piloti sammarinesi come Giuliano Calzolari, Daniele Ceccoli, Christian Montanari, Emanuele Zonzini, Paolo Meloni e al sammarinese d’adozione Thomas Biagi e ai presidenti delle affiliate FAMS: Sergio Toccaceli (Scuderia San Marino), Francesco Galassi (SMRO), Giancarlo Cappelli (San Marino Fuoristrada Club) e Massimo Rosti ((Gruppo Ufficiali di gara FAMS).
Suggestivi i tanti filmati e le bellissime immagini che hanno accompagnato la serata: dalla Formula 1 a Rallylegend, dal San Marino Rally alle gare in pista, dall’Eco Rally ai fuoristrada, in un carosello che ha ripercorso vari periodi, dagli anni 80 e 90 agli anni 2000 ricordando per un affettuoso, simbolico abbraccio tanti piloti che a San Marino hanno lasciato segni profondi.

FOTO MASSIMO BETTIOL

 

Il presidente e il vice presidente sono rientrati dall’Assemblea Annuale FIA di Parigi 
Rieletto Jean Todt alla guida della FIA per la terza volta consecutiva

E’ previsto per venerdì 15 dicembre il gala della FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, al Centro Congressi Kursaal di San Marino. Si festeggerà il mezzo secolo di attività, che ha visto la federazione impegnata, a vario titolo, in eventi sportivi e iniziative ad ampio raggio sia all’interno della Repubblica sia a livello internazionale: ben 26 Gran Premi di Formula 1, 45 edizioni del Rally di San Marino, 15 edizioni di Rallylegend, 12 di Eco Rally, e l’euro Trial; un elenco che non vuol essere esaustivo ma che dimostra la diversificazione di un impegno profondo.

Una federazione molto attiva che ha visto al proprio timone di comando ben 10 diversi presidenti sempre molto attenti e presenti i quali, assieme ai propri direttivi, hanno consentito alla FAMS di essere conosciuta e apprezzata a tutti i livelli per il lavoro svolto nel campo automotoristico. Tante le attività organizzate per formare e avvicinare alla guida i giovani sia nel settore pista che rally. Ricordiamo in particolare la karting school, i corsi di guida sicura e i corsi di formazione per commissari di gara. La FAMS ha, inoltre, fornito il proprio supporto nelle manifestazioni dalle affiliate quali Scuderia San Marino, San Marino Fuori Strada Club e San Marino Racing Organization.

La serata sarà un’occasione per ringraziare quanti si sono distinti in questi 50 anni di attività per il loro contributo sportivo.

La Federazione Sammarinese, rappresentata da Paolo Valli e da Christian Montanari, è appena rientrata da Parigi dove ha partecipato all’assemblea annuale della FIA che ha rieletto, per i prossimi 4 anni, il presidente Jean Todt, così al suo terzo mandato.

Prossimi Eventi


  Rally    Fuoristrada    Regolarità